Camargue

Mentre Aigues Mortes e Sainte Marie de la Mère sono ormai luoghi mordi-compra-fuggi, le Saline di Giraud e lo Stagno di Vaccarès restano luoghi ancora autentici.

Meravigliose le mandrie di cavalli in semi liberta’.  In una escursione mi sono avvicinato ad un gruppo di cavalli in una radura. Ad un tratto il capo branco si gira verso di me e inizia a nitrire (in foto) . Va bene devo averli disturbati troppo, mi dico mentre mi fermo e abbasso lentamente la macchina fotografica. Dopo un attimo sento una serie di nitriti proprio dietro di me: c’era un secondo gruppo in arrivo che evidentemente si stava  unendo al pasto nella radura.

L’incendio alla raffineria sulla foce del  Rodano vicino alla spiaggia di Piemanson (da non perdere) e’ durato quasi tutta la giornata. I fenicotteri, indifferenti al lavoro dei Canadair, hanno setacciato fino alla rossa sera (in foto)  la melma degli stagni mangiando molluschi, insetti e il gamberetto Artemia salina che li rende appunto rosa.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un commento Aggiungi il tuo

  1. BRUNA NICCOLI ha detto:

    Immagini che hanno rubato l’anima di questi luoghhi e di questi animali, liberi e in movimento, grazie Paolo

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...